sono contento di non appartenere mentalmente a questo tempo e spiritualmente soprattutto… un amico diceva oggi che dopo due figli a 47 anni non farebbe mai il terzo… un altro amico ha avuto una bambina ben oltre i 50 anni e nonostante la ami ciò lo ha fatto andare un pò in depressione, si sente improvvisamente vecchio… io a 47 anni, a 50 o 60 un figlio lo adotterei e non per solitudine, per pura gioia, mi sentirei improvvisamente giovane… e poi che bello veder crescere un marmocchio… accetto con malinconica serenità di non aver avuto figli, è buono che non sia accaduto, non avrebbero mai avuto una famiglia unita, complice, due genitori innamorati… una donna con uno come me non ci sta tutta la vita e poi ho (quasi) sempre conosciuto donne terribilmente superficiali e immature… in ogni caso la considererei la mia più grande fortuna… solamente i bambini possono insegnare agli adulti come si vive, di sicuro non il contrario…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.