E’ ANDATA VIA LA CORRENTE

lo so, al giorno d’oggi è anacronistico, ridicolo, totalmente stupido, ma io credo ancora nel romanticismo, nella coppia, nella longevità… da quando ero moccioso parlavo di famiglia e venivo puntualmente deriso… poi sono arrivato a 45 anni e venivo deriso lo stesso… mi ha sempre ammaliato il pensiero di invecchiare con qualcuno e prima ancora di formare una famiglia unita… l’idea di crescere assieme alla propria moglie e ai propri figli e affrontare la vita in qualunque direzione mi entusiasmava al massimo… ridere o piangere, ma sempre insieme… questo desiderio non si è mai realizzato perché sono nato in un’epoca che non mi rappresenta, sarei dovuto nascere duecento anni fa… allora viaggiare, come lo intendo io, è divenuto il mio matrimonio con l’esistenza, fedele e sincero… un posto che mi ha fatto pensare alla ‘mia famiglia’ è Lecce, per me la città più bella d’Italia, dove comprerei casa, dove farei crescere i miei figli, dove uscirei di continuo per andarmi a rimpinzare di straordinarie visioni… questa città non ha eguali, è travolgente il suo corpo e il suo spirito, ti calma l’abisso… non scomodare la bellezza se non ti sei mai goduto Lecce…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.